Passato, presente e futuro nella Emerald City

5 09 2007

seattle.jpg 

Cari lettori dopo che Bill Gates è stato nominato come ‘l’uomo degli ultimi 25 anni di storia’ secondo il quotidiano americano Usa Today, perchè non parlare di U.S.A.? Ricorderete che TP aveva già raccontato dello stato di Washington, del punk e dei movimenti femministi delle Riot girls. Non avevamo avuto il tempo però di parlare del resto. Di città come Seattle, e soprattutto di ricordare che nel suo centro ospita la sede della più importante azienda del settore informatico, la Microsoft.

Seattle è una città grandissima nella cui area metropolitana abitano circa 500.000 persone, ma che diventano facilmente più di 3 milioni se contiamo anche le aree periferiche. E’ altresì vero che la Microsoft non da tutti è vista di buon occhio, ma non molti sanno, ad esempio, che a Seattle c’era anche la sede di un colosso dell’aeronautica civile, la Boeing. Quando nel 2001 la sua sede fu spostata a Chicago, a seguito di una vera e propria asta tra varie città americane, fu proprio la Microsoft che da Redmond sopperì alla perdita di molti posti di lavoro, risollevando l’economia cittadina e dell’intero stato di Washington.

Inoltre Seattle ospita la sede di Starbucks, importantissimo colosso americano della ristorazione. E oltre a vantare una delle squadre storiche del’NBA (i Supersonics) e del Football NFL (i Seahawks), da amante del rock vi invito a fare una piccola ricerca tra le evenue e le streets della Emerald City (come viene spesso definita Seattle). Non sarà difficile trovare la casa natale di Jimi Marshal Hendrix. Senza dimenticare che Seattle si trova in uno spazio di terra compreso tra il bel Lago di Washington e un “braccio di mare” a ovest chiamato Puget Sound, dove si affaccia anche la città di Olimpia. 

Insomma, se Memphis è una tappa obbligata di qualsiasi coast to coast americano, Seattle ha tutte le carte in regola per battere cassa e rivendicare un ruolo di primo piano nel panorama dele attrative degli States. 

Annunci

Azioni

Information

2 responses

6 09 2007
Yure

Ciao, grazie per il commento sul mio blog mentre era un work in progress. Adesso è pronto! http://ilviaggio.wordpress.com
Giorgio 🙂

31 07 2013
ogłoszenia towarzyskie

You could certainly see your enthusiasm within
the article you write. The world hopes for more passionate writers such as you who
aren’t afraid to say how they believe. At all times follow your heart.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: