Musiche e folklore: Nina Åström

25 09 2007

Si apre con questo post un’altra rubrica che verrà aggiornata periodicamente, e che potrete trovare all’interno della categoria “Musiche e folklore”. Il tentativo è quello di dare risalto alle musiche tradizionali e agli artisti locali, cercando di fondere il viaggio con la cultura dei posti che visitiamo. Ci sono molti artisti e molte tradizioni musicali differenti. Superare gli ostacoli del suono e di quei preconcetti arretrati che in passato etichettarono gli etnomusicologi occidentali come etnocentrici o ancora eurocenterici, per spiegare al mondo che di cultura musicale, o almeno colta, ce ne sarebbe stata una ed una soltanto, ed era quella occidentale, rappresenta tuttora un limite di gran parte delle orecchie a noi più vicine. Questa rubrica, non solo vuole contribuire alla conoscenza delle diverse forme di musica del mondo, ma attraverso l’ausilio di supporti audio/video può conribuire ad unire l’ascolto alla vista dei luoghi ripresi nei video. E’ un esperimento e nelle nostre intenzioni dovrebbe essere un documento ulteriore alla comprensione di un luogo e della sua cultura musicale, laddove questo luogo sia ben rappresentato nel video in questione. Sarà anche interessante dialogare con i lettori qualora vengano in mente idee nuove, eventuali lamentele o correzioni da apportare ai documenti in questione. E allora vediamo il primo video della rubrica e parliamone…

Il primo video della rubrica è di un’artista finlandese, Nina Åström, e come avrete potuto immaginare i posti che fanno da sfondo a questo video si trovano nel paese scandinavo. Dapprima si intuisce che l’artista si trova immersa in una foresta. Lo spunto ci aiuta a capire che circa il 70% del territorio della Finlandia è costituito da foreste, e queste rappresentano la risorsa più grande per questo paese, in quanto la Finlandia è un grandissimo esportatore di legname. Quando  la Åström è in bicicletta, invece, è evidente che essa in quel momento si trova ad attraversare un centro abitato cittadino. Le case a schiera, di massimo un paio di piani di altezza, e soprattutto in legno. Le architetture finlandesi ebbero dapprima una grande influenza dalla madre Russia, della quale la Finlandia ne divenne un Granducato. Erano gli inizi del XIX secolo. Soltanto con l’inasprirsi del risentimento anti-sovietico si vennero a creare degli stili nuovi, non più così orientaleggianti, ma di nuovo e più ampio respiro internazionale, come l’art nouveau. Queste casette ricordano un pò questo stile, anche se rifinite e personalizzate in base ai più sobri gusti locali. Quando poi si muovono le scene del video, si apre di fronte allo spettatore lo spettacolo dei cosiddetti Drumlin (dal gaelico “testa del colle”), le colline a schiena di balena, molto frequenti anche in Irlanda, che rendono più discontinuo il territorio. Infine una curiosità. Se leggete i titoli di coda vi accorgerete che il video è stato girato interamente con un telefonino cellulare, anche se la fattura non è affatto pessima. Alla faccia di tutti quei magnati che spendono una fortuna per vendere di più. La nostra Åström ha una bellissima voce e sembra interpretare ancora meglio la sua performance quando la si vede avvolta dai tradizionali abiti scandinavi. In passato l’artista finlandese aveva partecipato anche ad una puntata di “cristianità”, una trasmissione di divulgazione religiosa in onda su Rai International. In quell’occasione ebbe modo di farsi conoscere soprattutto per il suo credo: “…come esseri umani siamo vulnerabili e abbiamo bisogno del supporto e dell’impegno reciproco: abbiamo bisogno della Grazia di Dio…”. Abbastanza per comprendere quanto sia importante la religione per lei e per i suoi connazionali, anche se da queste parti la maggior parte dei cattolici sono protestanti.

 

 

Annunci

Azioni

Information

6 responses

26 09 2007
artemisia65

e pensa che mia figlia all’uni studierà lingue e culture dei paesi nordeuropei, svedese finlandese e norvegese..
ama quei posti + di se stessa

26 09 2007
3nom1s

E’ un iter di studi molto intrigante. Sostienila e augurale dei buoni studi da parte mia. Le lingue nordeuropee, nella fatispecie quella finnica, che tra tutte, sia come lingua ma anche come cultura, è stata molto soggetta negli anni dalla Russia, sono tutte molto belle ma anche molto difficili da parlare e da pronunciare, ma sono sicuro che se avrà la passione che tu dici non avrà assolutamente alcun problema al riguardo.

27 09 2007
artemisia65

il finlandese già un po’ lo sa ha un’amica di madre finlandese che le ha insegnato molto, il tedesco lo parla correttamente, idem l’inglese, lo svedese l’ha imparato da sola perchè il suo amore è stoccolma, il norvegese dice che è simile quindi stà a posto
marò ho una figlia linguista hihihihi
grazie degli auguri, li ha accettati con piacere 🙂

28 09 2007
luca

mi piace questa rubrica, ma i video li scegli perchè ti piace la musica o perchè mostrano il paesaggio?

28 09 2007
3nom1s

Ciao Luca. Diciamo che i video li scelgo in base ai paesaggi, a quello che ci posso scrivere al riguardo e poi anche per la musica. A me piace qualsiasi tipo di musica (adesso ad esempio ho su un disco di Louis Armstrong), purchè riesca a comunicarmi un’emozione, seppur breve. Ecco perchè non mi sforzerò mai di ripetere che secondo me non esiste una musica migliore o peggiore, ma solo preferita o meno. Sono contento che la rubrica ti piaccia, è un esperimento che punta anche a mescolare i suoni ai paesaggi e alla cultura dei luoghi di destinazione. In questo devo ammaettere che il video offerto non è il massimo, in quanto il brano è cantato in lingua inglese e non finlandese. Dobbiamo mogliorare…
Un saluto

21 11 2007

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: